Portali scolastici

ministero istruzione

iscrizioni online

pnsd

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

testata scuola

Criteri per iscrizione all’IC “Via Maffi”

 

 Si riportano di seguito i criteri di iscrizione degli alunni all’Istituto Comprensivo “via Maffi” di Roma, validi per tutti gli ordini di scuola: Infanzia, Primaria, Secondaria di primo grado.

Delibera n. 7, unanimità: Criteri di accoglimento delle domande di iscrizioni a.s. 2022-2023.
Letta, approvata e sottoscritta in data 17 novembre 2021.

Si tratta di criteri gerarchici. Si precisa che, applicati i criteri di iscrizione, in caso di assoluta parità, si darà luogo al sorteggio.

Scuola dell’infanzia:

Criteri di precedenza nella formulazione delle graduatorie per le iscrizioni:

  1. I bambini che frequentano la scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo hanno diritto a conservare il posto nella medesima scuola, purché non siano stati dimessi per irregolare o mancata frequenza (vedi paragrafo successivo);

  2. Scaduto il termine di accettazione delle domande, la Commissione preposta formula le graduatorie provvisorie dei bambini;

  3. I bambini diversamente abili con certificazione L.104/92 già acquisita all’atto dell’iscrizione hanno la precedenza;

  4. I bambini di cinque anni vengono iscritti di diritto nelle classi senza sottostare all’attribuzione del punteggio;

  5. A parità di punteggio precede il bambino di maggiore età;

  6. Le domande di iscrizione al tempo pieno, da parte dei genitori dei bambini già iscritti presso l’Istituto al tempo ridotto e che non abbiano compiuto cinque anni (vedi punto 4), vengono valutate in base ai criteri generali (vedi punteggi), fermo restando che i bambini manterranno il posto al tempo ridotto nel caso in cui la loro domanda non possa essere soddisfatta per mancanza di punteggio idoneo;

  7. Non è consentito tenere conto di elementi di valutazione che non siano stati dichiarati o documentati entro il termine fissato per le iscrizioni;

  8. Le graduatorie sono affisse negli albi dell’Istituto e pubblicate sul sito della scuola nel minor tempo possibile dalla chiusura delle iscrizioni;

  9. Entro 5 giorni lavorativi successivi alla data di pubblicazione delle graduatorie, il genitore o chi ne fa le veci può presentare reclamo scritto motivato al Dirigente Scolastico riguardo al punteggio attribuito dalla Commissione per le iscrizioni;

  10. Valutati eventuali ricorsi vengono pubblicate le graduatorie definitive;

  11. Nel compilare la graduatoria delle domande si terranno presenti i seguenti criteri:

    alunni con segnalazione da parte delle strutture delegate (Tribunale, Comune)

    p. 15

    alunni con fratelli iscritti alle scuole dell’I.C. via Maffi

    (no scuola Maffi comunale)

    p. 10

    alunni con entrambi i genitori lavoratori full-time allegando autocertificazione (modello allegato). Lo stesso si applica nel caso di famiglia monogenitoriale

    p. 10

    alunni appartenenti a nuclei familiari che presentino caratteristiche di contiguità territoriale certificata (abitativa o lavorativa) con l’I.C. via Maffi (estesa alla parentela di terzo grado e nel raggio di 2 km)

    p. 5

  12. Non sono accettate integrazioni alla domanda dopo la data di chiusura delle iscrizioni.

  13. Allegare alla domanda l’autocertificazione attestante i criteri in possesso.

 

Motivi di decadenza del posto

E’ prevista la decadenza d’ufficio nei seguenti casi:

  • il genitore che non partecipi senza giustificato motivo, comunicato tempestivamente, alla riunione informativa di inizio anno e i cui bambini non si presentino entro la prima settimana di frequenza;

  • dopo 30 gg. consecutivi di assenza ingiustificata anche nel corso dell’anno;

  • il genitore che abbia effettuato la doppia iscrizione (Statale/Comunale).

 

Precisazioni:

  • dal totale dei posti disponibili si riservano cinque posti (tre destinati alle sezioni a tempo pieno e due a quelle a tempo ridotto) per bambini nell’ordine: diversamente abili, segnalati dai servizi sociali, le cui domande siano pervenute dopo l’esaurimento dei posti disponibili o in corso d’anno.

  • non sono ammessi cambi di sezione nell’ambito dello stesso orario di funzionamento;

  • all’inizio dell’anno scolastico si verifica, entro una settimana, l’effettiva presenza degli alunni iscritti, in modo da provvedere tempestivamente alla sostituzione dei rinunciatari con gli alunni dell’eventuale lista d’attesa.

 

Scuola Primaria:

Definizione dei criteri di precedenza nella formulazione delle graduatorie in caso di sovrannumerari.

Si dà priorità, a:

  1. bambini diversamente abili (con certificazione ai sensi della legge 104/92);

  2. bambini segnalati dai servizi sociali;

  3. bambini/alunni con continuità scolastica nell’IC “via Maffi”;

  4. bambini fratelli di alunni iscritti alle scuole dell’IC “via Maffi” compresa la scuola comunale di Via Maffi;

  5. bambini appartenenti a nuclei familiari che presentano caratteristiche di contiguità territoriale (abitativa – lavorativa) con l’IC “via Maffi”;

  6. in caso di parità di condizioni, o formazione di liste d’attesa, si dà precedenza al bambino più anziano.

  7. sorteggio in caso di parità

 

Alunni con segnalazione da parte di strutture delegate (tribunale, comune, servizi sociali)

p. 15

Alunni con fratelli iscritti nell’ IC “Via Maffi”

p. 10

Alunni provenienti dalla scuola dell’infanzia statale Maglione e dalla scuola dell’infanzia comunale di via Maffi

p. 10

Alunni con entrambi i genitori lavoratori (allegando opportuna certificazione)

p. 10

Alunni appartenenti a nuclei familiari che presentino caratteristiche di contiguità territoriale certificata (abitativa e lavorativa) con l’IC “Via Maffi” ( nel raggio di 2 chilometri)

p. 5

 

Scuola secondaria Primo grado

Hanno diritto di precedenza nell’iscrizione alla scuola secondaria i bambini che frequentano la scuola primaria dell’Istituto Comprensivo, purché non siano stati dimessi per irregolare o mancata frequenza. Sono altresì accettate anche le iscrizioni dei bambini residenti nel territorio di appartenenza dell’Istituto Comprensivo. Nel caso di sovrannumero, avranno la precedenza nella graduatoria i bambini diversamente abili con certificazione acquisita L. 104/92 e i bambini affidati a case famiglia. Saranno inoltre ritenute prioritarie le iscrizioni degli alunni che hanno continuità nella frequenza dell’Istituto, oppure che hanno fratelli già frequentanti. Infine sarà considerata la prossimità territoriale della residenza degli iscritti, nonché le motivazioni legate al lavoro dei genitori.

 

 

Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.