Traduci sito in:

itzh-CNenfrdejaptrues

Portali scolastici

ministero istruzione

iscrizioni online

pnsd

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

testata grande3

Scuola dell'infanzia

Cari bambini e care famiglie,

abbiamo pensato a lungo al saluto finale da riservarvi per la conclusione di questo anno scolastico molto particolare.

Abbiamo deciso di farlo dedicandovi una canzone che parla di un paese bellissimo  che ci auguriamo per tutti noi.

Infine vi dedichiamo delle parole  affettuose e sincere che sono nate dai nostri cuori per dirvi quanto siete preziosi e vi salutiamo dedicandovele

Con la speranza di riabbracciarci presto vi auguriamo buone vacanze.

Le maestre della Scuola dell’Infanzia

È con immenso piacere che vi presentiamo i remigini, i nostri bimbi che hanno concluso il ciclo della Scuola dell’Infanzia e che sono in procinto di fare il loro ingresso alla Scuola Primaria.

Cari bambini e genitori, ecco a voi i paesaggi con le forme geometriche più originali.

Le maestre della scuola dell'infanzia

Cari bambini,

dedicheremo questa settimana a tutti coloro che lasceranno la Scuola dell’Infanzia per andare a settembre alla Scuola Primaria.

Innanzitutto inizieremo con la tradizionale canzone dei remigini  che potrete imparare e cantare.

Vi inviamo anche il tutorial per realizzare il cappello insieme ai vostri genitori e il diploma  che rappresenteranno i simboli di questo importante e delicato passaggio.

Chiediamo inoltre a tutti voi di completare questo autoritratto  e, una volta finito, di porlo davanti al vostro volto per poi potervi scattare una foto….le raccoglieremo tutte e prepareremo una sorpresa per voi.

Infine le vostre maestre hanno pensato, per salutarvi,  di dedicarvi una poesia  scritta appositamente per voi.

Le maestre della Scuola dell’Infanzia

Cari bambini,

iniziamo questa settimana con l’ascolto di una bellissima storia inventata apposta per voi dal titolo “Il paese dei colori”   che ci auguriamo vi ispirerà un bel disegno.

A seguire vi proponiamo di tuffarvi subito nel nostro consueto laboratorio artistico questa volta usando degli originalissimi pennelli preparando prima il materiale indicato in questa scheda

Vi invitiamo quindi ad ascoltare  e poi imparare l’originale  filastrocca  dei colori.

Poi vi presentiamo un esperimento e subito dopo una serie di utili schede suddivise per fasce d’età: 3 anni,  4 anni  e  5 anni.

Ora vorremmo farvi approfondire un po’ le conoscenze su un variopinto uccello, il pappagallo  e subito dopo proporvi la costruzione di uno strumento musicale: le maracas.

Questa settimana concludiamo anche il nostro percorso attraverso i sensi con questi giochi sul tatto. 

A questo punto non ci resta che salutarvi con la dolce storia  Di che colore è il bacio?

Un abbraccio a tutti voi e….alla prossima!!!

Le maestre della Scuola dell’Infanzia

Cari bambini e genitori, ecco a voi i disegni più originali della Settimana dei Mestieri.

Cari bambini,

per introdurre le attività di questa settimana vi proponiamo di ascoltare  e poi imparare una divertente filastrocca sulle forme geometriche.

Le insegnanti della Scuola dell’infanzia hanno pensato di dedicare un piccolo spazio ai bambini che frequenteranno il nostro Istituto dal prossimo anno.

Dopo aver ascoltato una breve storia, vi proponiamo di realizzare i protagonisti della stessa, con due semplici attività, stimolando la fantasia e la capacità manipolativa

In attesa di conoscerci, vi salutiamo con questa simpatica canzoncina  che parla di amicizia, con le immagini della nostra scuola e delle vostre future maestre.

Le maestre della Scuola dell’Infanzia

Cari bambini e genitori, ecco a voi  i vincitori della sfida della settimana.

Cari bambini e cari genitori,

questa settimana abbiamo voluto riproporre in modalità diversa un progetto che contraddistingue la nostra Scuola dell’Infanzia da molti anni, la Settimana dei Mestieri, che si svolge tradizionalmente nel mese di maggio. Riteniamo che sia un’occasione di scambio e di integrazione che mira ad avvicinare i bambini al mondo degli adulti, dando loro la possibilità di scoprire vecchi e nuovi mestieri.